SOLLEVATA LA QUESTIONE DI LEGITTIMITA' COSTITUZIONALE DEL D.L. "ANTI-SCARCERAZIONI"

Riceviamo e volentieri condividiamo l'ordinanza del Magistrato di Sorveglianza di Avellino - Dott.ssa Donatella Ventra, con cui si rimette alla Corte Costituzionale la valutazione circa la legittimità dell'art. 2 D.L. 10 maggio 2020 nella parte in cui "prevede che proceda alla rivalutazione del provvedimento di ammissione alla detenzione domiciliare o di differimento della pena per motivi connessi all'emergenza sanitaria da Covid 19, il magistrato che lo ha emesso, per violazione degli art. 24 comma 2, 111 comma 2 e 32 della Costituzione."



277 visualizzazioni0 commenti